Pagamenti via e-mail o SMS, in cosa consistono?

Diego Katzman

Autore Diego Katzman
Pubblicato 26/08/2020 · 3 min leggere

La crescita del commercio elettronico in tutto il mondo e le nuove abitudini dei consumatori hanno aperto la strada ai sistemi di pagamento su piccola scala. Lo vediamo spesso nei negozi online che offrono di tutto, dall'abbigliamento e cosmetici, agli articoli di moda ai dispositivi tecnologici.

Il sistema di micro-pagamento nasce per soddisfare la necessità di acquistare questi prodotti su Internet. Oggi vogliamo parlarti dei pagamenti via e-mail o SMS, vieni con noi e non perdere l'occasione!

 

Come fare gli addebiti tramite i messaggi di testo SMS?

I pagamenti tramite SMS Pay sono una soluzione molto richiesta dalle aziende per monetizzare servizi e contenuti digitali, ed è una delle più diffuse nel sistema dei micro-pagamenti. All'utente viene addebitato solo il costo dell'invio o della ricezione di un messaggio premium. Questa soluzione è stata progettata per micropagamenti da telefoni cellulari.

Il processo di pagamento tramite SMS funziona così:

  • L'utente invia un SMS con una parola chiave ad un codice che gli è stato consegnato.
  • Riceve la conferma del pagamento.

In questo processo, gli utenti si abbonano per ricevere un SMS regolare al fine di pagare un servizio digitale, che è noto come fatturazione di MT o fatturazione di ricezione di messaggi. Con questo sistema di pagamento, venditori e acquirenti ne traggono vantaggio: il processo di acquisto è molto più veloce, non sono necessarie transazioni bancarie o con carta di credito, gli acquisti possono essere effettuati in abbonamento o con pagamenti singoli ed è totalmente anonimo.

L'integrazione del sistema di micropagamenti SMS nel tuo e-Commerce è facile e sicura.

 

Cosa sono i pagamenti via e-mail?

L'e-mail, come la chat e i social network, è la chiave di ogni attività, e quale modo migliore per chiudere una vendita se non dove si trovano i tuoi acquirenti? Non aggiungere clic, semplifica la loro esperienza d'acquisto. Il pagamento per e-mail è una soluzione già offerta da alcuni fornitori di soluzioni di pagamento.

Ma non sono le uniche, dato che Gmail consente di inviare denaro a qualsiasi indirizzo e-mail. Per farlo, basta aprire il conto, fare clic su edit, inserire l'indirizzo e-mail della persona a cui si desidera inviare il denaro, aggiungere un oggetto, fare clic sull'icona $, inserire l'importo o aggiungere un metodo di pagamento, fare clic su allega soldi, e inviare.

I trasferimenti via e-mail sono diventati una delle opzioni più semplici per ricevere pagamenti senza avere un sito web. PayPal, ad esempio, consente di effettuare trasferimenti commerciali via e-mail, poiché è richiesto solo un indirizzo e-mail. Per farlo, ha tre strumenti:

  • Inviare denaro.
  • Richiedere denaro.
  • E riceverlo online.

Tutto ciò che serve è un indirizzo e-mail attivo sia per il mittente che per il destinatario del messaggio.

 

Evoluzione dei sistemi di pagamento

I sistemi di pagamento sono una parte fondamentale dell'attività economica di qualsiasi impresa. Senza tralasciare l'uso del contante, le carte di credito hanno cominciato ad essere un sistema di pagamento sempre più utilizzato. Hanno evitato la necessità di portare in tasca il contante e hanno anche permesso di prelevare denaro dalla banca. E anche se oggi sono ancora un sistema ampiamente utilizzato, i progressi tecnologici in campo finanziario (la cosiddetta fintech) hanno portato allo sviluppo di nuove modalità di pagamento su Internet.

A poco a poco, l'online banking sta guadagnando terreno, soprattutto nelle nuove generazioni, che lo considerano un sistema di pagamento facile e veloce. Non è quindi un caso che le istituzioni finanziarie abbiano sviluppato un'interfaccia web che funziona come un ufficio aperto 24 ore su 24 e le proprie applicazioni mobili.

I consumatori, soprattutto quelli delle generazioni Y e Z, tendono sempre più spesso a fare i loro acquisti online, scegliendo i prodotti di cui hanno bisogno e pagando da casa. L'evoluzione dei pagamenti digitali è stata così grande che si sta già pensando a cosa potrebbero comportare in futuro. Al momento, gli ultimi sviluppi del settore si sono concentrati sui pagamenti via SMS, posta, selfie e voce, anche se stiamo già iniziando a parlare di pagamenti via Bluetooth.

Un esempio di questa tecnologia di ultima generazione è la proposta fatta da PayPal su un sistema di consumatori che possono registrarsi automaticamente nei negozi. In questo modo, i consumatori potrebbero pagare con l'opzione "mani libere".

 

La rivoluzione e-Commerce

L'e-commerce non sta rivoluzionando solo il modo di comprare e vendere, ma anche il modo in cui paghiamo i prodotti e i servizi che acquistiamo su internet. E soprattutto, non è necessario optare per l'uno o l'altro sistema di pagamento, ma tutti possono convivere comodamente integrati in un'unica piattaforma.

I clienti avrebbero quindi una gamma molto ampia di possibilità di scelta quando effettuano i loro pagamenti, migliorando la loro esperienza d'acquisto sull’e-Commerce e aumentando la loro fedeltà. Non solo verrai pagato facilmente attraverso un'unica integrazione, ma aumenterai anche il tuo portafoglio di clienti nazionali ed esteri, e le transazioni saranno effettuate in un solo click.

I pagamenti online sono ampiamente accettati da commercianti, clienti e istituti finanziari. La tua azienda gestisce quotidianamente gli incassi di clienti in diversi paesi del mondo, con metodi di pagamento propri che aprono la porta a maggiori rischi di frode? Vuoi conoscere i nuovi sistemi per la raccolta di micropagamenti dal tuo negozio online?

Per attirare i tuoi consumatori è essenziale avere i loro sistemi di transazione, integrarli in un'unica piattaforma e adattarli al funzionamento dei pagamenti nei diversi paesi in cui vendi.

Pinterest LinkedIn
Guide practica (IT)
Nueva llamada a la acción

Cerca

    Categorie

    Vedi tutti