Tokenizzazione dei pagamenti con PayXpert

Diego Katzman

Autore Diego Katzman
Pubblicato 20/01/2021 · 4 min leggere

Riesci a immaginare di passare dalla carta al token in 1 click? Ottenere più sicurezza per la tua azienda? Offrire una migliore esperienza di shopping ai tuoi clienti?

Quando si applica la tokenizzazione, la sicurezza dei dati aumenta. E' un processo in cui un elemento di informazione riservata è sostituito da un equivalente non confidenziale chiamato token. Non ha alcun significato o valore estrinseco o esportabile. Essendo approdati nell'era dei big data, dell'archiviazione e della gestione dei dati, non potevamo aspettarci niente di meno, visto che la tokenization è diventata una delle principali tendenze in materia di sicurezza.

Andiamo un po' più a fondo in questo concetto!

 

Cos'è la tokenizzazione delle carte di credito?

In breve, è un sistema utilizzato per aumentare la sicurezza delle carte di credito, in modo da convertire i dati in token criptati. E la cosa migliore è che questo processo è a un solo click di distanza. Le informazioni sensibili sono sostituite da numeri casuali che passano attraverso le reti necessarie per elaborare il pagamento. Questo metodo offre molteplici vantaggi, come ad esempio evitare la duplicazione dei dati di un titolare a livello digitale.

Ecco come funziona la tokenizzazione delle carte:

  1. Per prima cosa, il sistema riceve i dati riservati. Il numero IBAN, nome e cognome, ecc.
  2. Poi i dati vengono memorizzati in modo centralizzato. Eventualmente, in un database.
  3. Successivamente, il sistema di tokenization crea un token associato alle informazioni memorizzate. È un complemento al token confidenziale.
  4. Infine, il token viene inserito nel flusso operativo e sostituisce i dati riservati che rappresenta in tutte le operazioni.

Pronti! La sicurezza è a portata di mano e sempre più aziende digitali utilizzano questo sistema per ricevere pagamenti in totale sicurezza.

Tuttavia, non dovresti confondere la tokenizzazione con la crittografia delle carte, perché non sono la stessa cosa. Mentre la tokenization sostituisce i dati più sensibili del titolare della carta con un token, la crittografia li cripta sulla carta sorgente e li decripta nella destinazione finale. E tra le due, la tokenizzazione sta emergendo come l'alternativa privilegiata per proteggere le informazioni della carta degli utenti.

 

Che uso possiamo fare di un token digitale?

Il processo di conversione di beni reali in beni digitali non deve essere complesso. E non pensare che i token siano usati solo nel mondo dei pagamenti e-Commerce, perchè hanno un uso multiplo, per esempio:

  • Per facilitare l'interazione delle aziende con gli azionisti e fornire informazioni trasparenti.
  • Per tokenizzare i beni immobili e permettere la proprietà privata frazionata.
  • Per concedere diritti, per trasferire dati o per pagare un lavoro.
  • Per evitare la duplicazione dei prestiti.

Tra molti altri

In ogni caso, e sebbene ogni azienda possa utilizzare e offrire i propri metodi, se si vuole effettuare un pagamento a terzi è necessario utilizzare il token digitale. Senza dubbio, darai all'utente più potere di interagire con i tuoi prodotti e servizi.

 

La tokenizzazione in PayXpert

A PayXpert, rendiamo facile tokenizzare i tuoi pagamenti con un metodo semplice e con un solo clic. Al momento dell'acquisto, i dettagli della carta e del pagamento vengono inviati alla tua PSP e il pagamento è confermato da un documento d'identità della carta tokenizzata. Sui pagamenti successivi, i dati del token vengono inviati alla PSP per confermare automaticamente il procedimento.

La tokenizzazione PayXpert garantisce la sicurezza di cui la tua azienda ha bisogno per elaborare i pagamenti che riceve, dando ai clienti l'esperienza che desiderano. Vuoi accedere a un set flessibile di operazioni di personalizzazione nei tuoi negozi e far sentire gli acquirenti internazionali come a casa propria?

Ora, puoi offrire i metodi di pagamento che i tuoi clienti conoscono e di cui si fidano, possono pagare ovunque nella loro lingua e nella loro valuta (anche se non vedenti o disabili), utilizzare le ultime tecnologie e innovazioni per migliorare l'esperienza all'interno del negozio, permettere ai clienti di pagare come vogliono e migliorare le operazioni di business utilizzando le nostre caratteristiche specifiche del settore.

Ci impegniamo ad attuare la tokenization perché non è solo una tendenza, ma una delle principali raccomandazioni dello standard PSD2 nell’e-Commerce. È uno strumento essenziale perché le aziende hanno bisogno di sistemi di riscossione avanzati con cui archiviare i dati in modo sicuro. Il token è un chiaro identificatore senza alcun valore per gli hacker.

Se ti conformi alle norme, fornisci sicurezza ai tuoi utenti. In breve, il processo di tokenizzazione dei pagamenti prevede 2 fasi:

  • La criptazione/decriptazione di informazioni riservate.
  • L'assegnazione di un token ai dati criptati

I passi necessari per la sua realizzazione non sono complicati. Infatti, possiamo accompagnarti durante tutto il processo e offrirti un gateway di pagamento con tokenizzazione dei dati. Non solo proteggiamo la tua attività, ma salviamo anche i dati di pagamento una volta che sono stati inseriti in modo che i tuoi prossimi pagamenti possano essere effettuati in un solo click. Lavoriamo per fornirti i migliori strumenti per ottimizzare le tue finanze.

Visita il nostro sito web e trova la soluzione che cerchi!

 

Principali conclusioni sulla tokenizzazione in PayXpert

Tenere al sicuro la carta dei clienti non è più solo una necessità, ma un obbligo. Così come garantire un'esperienza di pagamento online veloce. È salvare un token di quella carta in un sistema che ci permette di rendere l'esperienza di pagamento ancora più veloce. E infine, ecco alcuni motivi per cui dovresti investire nella tokenizzazione se non l'hai già fatto:

  • Prima del COVID-19 c'era un aumento degli acquisti in presenza ma le transazioni online stanno aumentando ad un ritmo molto veloce. Infatti, nei paesi dell'America Latina gli acquisti dallo Smartphone stanno salendo alle stelle.
  • Parallelamente, l'uso di pagamenti invisibili sta aumentando in tutto il mondo.

Una delle sfide più grandi è che c’è ancora una sorta di rifiuto, per paura o diffidenza. Nell'ecosistema non presenziale, le persone non si sentono sicure perché ci sono più possibilità di frode, quindi il livello di approvazione si riduce e il livello di rifiuto aumenta. Inoltre, in molti casi, ci sono approvazioni manuali o transazioni che devono passare una seconda convalida per essere confermate dall'ente o dal commerciante. E questo genera più attrito con l'utente, perché molte volte ha bisogno di aspettare per finire il processo.

A causa di questo tipo di sfida, nasce la tokenizzazione. Cioè, prendere le informazioni che identificano l'utente per convertirle in un gettone e sostituire la credenziale. In breve, ti permette di elaborare i pagamenti senza esporre i dettagli del conto reale. Questa tecnologia vuole garantire gli stessi livelli di sicurezza che abbiamo oggi negli acquisti fisici, oltre a garantire tutta la sicurezza dell'ecosistema per aumentare il livello di approvazione.

Come funziona la fornitura di token? Immagina che un utente atterri su una piattaforma di servizi che permette pagamenti ricorrenti. Per esempio, Spotify. Egli registra la sua carta, con il rispettivo IBAN, il numero di conto, la data di scadenza, il nome del titolare della carta e il codice CVV. Quando registri questi dati, la transazione viene inviata direttamente al commerciante attraverso tutta la sua catena di elaborazione - per esempio, un gateway di pagamento - in base alla struttura del paese o della località. La transazione viene inviata ai servizi di tokenization di VISA o Mastercard, per esempio. Essi inviano questa transazione all'emittente per verificare se tali informazioni possono essere tokenizzate. Se confermato, l'IBAN viene scambiato con un token o un codice generato per la transazione, restituendo questi dati al commerciante, ma ora sotto forma di pagamento. Il rivenditore rimuove i dati originali e li sostituisce con il token, pronto a lavorare in sicurezza!

Hai domande sul processo di tokenizzazione delle carte? A PayXpert ti aspettiamo per farti conoscere i vantaggi che gli emittenti, i commercianti, i wallet e gli acquirer ottengono adottando questa soluzione - esplora le esperienze degli utenti di cui hai bisogno per competere nella nuova economia digitale!

Pinterest LinkedIn
Guide practica (IT)
Nueva llamada a la acción

Cerca

    Categorie

    Vedi tutti