Sette punti fondamentali per la gestione dei rischi e delle frodi nei metodi di pagamento

Diego Katzman

Autore Diego Katzman
Pubblicato 24/08/2021 · 3 min leggere

Rischio aziendale, carte rubate, acquisizione di account, friendly fraud... Ci sono molti tipi diversi di frode che minacciano l'e-commerce ogni anno. Tuttavia, l'obiettivo di questo post non è come recuperare la situazione, ma come agire in tempo. O meglio...

Come gestire il rischio, come essere al sicuro dalle frodi sui metodi di pagamento?

Se hai un'attività di e-commerce, è nel tuo interesse conoscere le basi della gestione dei rischi e delle frodi. Let's go!

Cos'è la gestione del rischio nei metodi di pagamento digitali?

La prima cosa da sapere sono i principali rischi che affronta l'e-commerce. Nel mondo interconnesso di oggi, i negozi online devono prendersi cura di ogni dettaglio per garantire la sicurezza ai propri clienti.

Alcuni dei rischi più comuni nel commercio elettronico sono:

  • Frode amichevole. Questo si verifica quando un cliente contesta una transazione legittima come fraudolenta e questo si traduce in un chargeback al commerciante. Questo può accadere quando il vero titolare della carta che ha effettuato la transazione non riconosce la voce sul suo estratto conto. Può anche accadere quando qualcuno che è autorizzato ad effettuare una transazione sul conto del titolare della carta, come un membro della famiglia, effettua un acquisto che il titolare della carta principale non riconosce.
  •  Furto d'identità. Questo comporta l'ottenimento di dati personali, come numeri di conto, numeri di carte bancarie o password, allo scopo di effettuare transazioni fraudolente a nome della vittima.
  •  Reshipping. Si verifica quando qualcuno compra da un negozio online con una carta rubata, considerandosi autorizzato a ricevere la spedizione ed evitare di essere scoperto.
  • Acquisizione dell'account. I dati di un utente sono ottenuti per prendere il pieno controllo del suo account. A loro volta, alcuni dei loro dati vengono cambiati per portare a termine la frode.

Gestire questi rischi è un processo che implica l'adozione di misure per proteggere e aumentare la sicurezza dello shopping online. Per esempio, avere un gateway di pagamento di qualità integrato nel negozio online.

Il rischio operativo consiste in qualsiasi possibilità di perdita finanziaria dovuta a errori o inadeguatezze nei sistemi, nella tecnologia, nei processi e così via. Con la disponibilità di un fornitore di metodi di pagamento come PayXpert, la gestione del rischio operativo è un obiettivo molto più facile da controllare.

Come PayXpert può aiutarti a minimizzare il rischio e le frodi nell'e-commerce

  1. Avere la certificazione PCI DSS. È sinonimo di fiducia e sicurezza. PayXpert rispetta i più recenti standard di sicurezza dell'industria dei pagamenti, assicurando che i dati delle carte dei consumatori siano criptati e tokenizzati in modo che le informazioni non possano cadere in mani non autorizzate.
  2. Hosted payment page solutions. PayXpert può fornire alla tua azienda una gamma di diverse soluzioni di integrazione di pagine di pagamento per assicurare che i dati della carta dei tuoi clienti siano protetti quando acquistano beni e servizi da te. Queste soluzioni di pagine di pagamento ospitate ti rendono anche facile essere conforme a PCI DSS quando richiedi un conto commerciante per l'elaborazione dei pagamenti.
  3. Analisi dettagliate. Avere un sistema di gestione dei dati come il dashboard di PayXpert per avere una panoramica delle tue transazioni di pagamento ti aiuterà a prendere decisioni informate, a identificare transazioni rischiose o comportamenti sospetti.
  4. Abilita il protocollo 3D Secure V2. Si tratta di una soluzione di autenticazione che raccoglie informazioni sul titolare della carta durante il processo di transazione per aiutare le banche che emettono le carte a confermare se la transazione è richiesta dal vero consumatore o da qualcun altro con intenti fraudolenti. In questo modo, il titolare della carta viene "autenticato" prima che la transazione passi all'"autorizzazione" per verificare se il titolare della carta ha fondi sufficienti per approvare la transazione.
  5. Rivedi le tue politiche interne di rimborso e le informazioni di contatto. Questo rende facile per i clienti contattarti direttamente con domande su ordini, resi e rimborsi. PayXpert controllerà che i tuoi dati di contatto e la tua politica di restituzione e rimborso siano chiaramente visualizzati sul tuo sito web quando richiedi un conto commerciante con noi.
  6. Descrittori commerciali chiari. Si tratta della descrizione che appare sull'estratto conto del titolare della carta quando acquista qualcosa da te. Se il tuo descrittore commerciale rende facile per il titolare della carta riconoscere la transazione, è meno probabile che la contesti per frode amichevole.
  7. PayXpert lavora con fornitori terzi di soluzioni antifrode come Ethoca per aiutare a ridurre gli addebiti. Il sistema Ethoca collega gli emittenti di carte con i commercianti in una rete che fornisce aggiornamenti veloci ed efficienti sulle richieste di chargeback dei titolari di carta, così il commerciante ha il tempo di rimborsare una transazione prima che venga applicata la procedura standard di chargeback. Questo fa risparmiare al commerciante tempo e denaro e fornisce un ulteriore livello di servizio al titolare della carta.

Tutti questi requisiti influenzano direttamente l'esperienza di acquisto dei tuoi utenti. E l'esperienza è un fattore chiave per la fiducia dei consumatori digitali. Influenza tutto, dal metodo di pagamento alla valuta con cui possono interagire, fino al modo in cui visualizzi la pagina in cui i tuoi clienti finalizzano il loro pagamento.

Per saperne di più su come possiamo aiutare i commercianti a controllare il rischio e le frodi, contattaci a PayXpert.

Pinterest LinkedIn
Guide practica (IT)
Nueva llamada a la acción

Cerca

    Categorie

    Vedi tutti