Evoluzione della vendita al dettaglio online durante la pandemia

Diego Katzman

Autore Diego Katzman
Pubblicato 24/05/2021 · 3 min leggere

Possiamo dire che l'e-Commerce si sta risvegliando nel settore della vendita al dettaglio? Chiediamo ai dati.

Solo nel Regno Unito, "3400 posti di lavoro a settimana sono stati persi nel 2020", secondo il Center for Retail Research. "E la vendita online cross-border nell'Unione Europea ha fatturato un totale di 146 miliardi di euro nel corso dell'anno, con un aumento del 35% rispetto all'anno precedente" (E-Show Magazine).

Uno dei settori più colpiti dalle restrizioni alla mobilità è stato il commercio al dettaglio. La redditività si è ridotta, le perdite sono aumentate e i licenziamenti massicci dei dipendenti, tra le tante altre cose, sono aumentati. Di conseguenza, il settore retail ha sperimentato per un periodo di tempo più perdite che guadagni.

¿Come superare l'incertezza? Che ruolo hanno le tecnologie nel recupero? 

Dati sulla vendita al dettaglio online nel 2020

Per compilare i cambiamenti, diamo un'occhiata alla TOP 500 Cross-Border Retail Europe compilata dalla piattaforma Cross-Border Commerce Europe.

La Spagna è nella top 4, con 10.000 milioni (+30%), dietro Francia, Germania e Regno Unito. Quest'ultimo è il paese con il più alto fatturato online dei rivenditori transfrontalieri, con 33.000 milioni di euro nel 2020.

"Dei 146 miliardi di euro di entrate dalla vendita online transfrontaliera nell'UE durante il 2020, il 60% è stato rappresentato dai membri della zona euro, che hanno spostato 87,25 miliardi di euro." Le cifre suggeriscono che questo potrebbe continuare a crescere nei prossimi anni.

Dati da evidenziare sulla vendita online durante la pandemia:

  • Ikea, H&M e Pandora guidano la classifica dei rivenditori cross-border europei con le maggiori vendite online nel 2020.
  • Il settore degli oggetti arredamento e dei mobili per la casa ha raggiunto un fatturato di più di 5 miliardi di euro.
  • I negozi di giocattoli specializzati, come l'irlandese Smyths Toys e il danese Lego, sono i secondi nella classifica dei rivenditori online con il maggior fatturato durante la pandemia.
  • Nespresso ed Expert occupano la sesta e la settima posizione, mentre Cos e Other completano le ultime due in classifica.

La cosa più notevole di questo studio è che, per la prima volta, la top 10 è occupata da rivenditori omnicanale. Cioè un modello di comunicazione basato sull'utilizzo di diversi canali di interazione con il cliente in modo centralizzato e seguendo la stessa strategia. L'utente può vedere un annuncio su Facebook o un altro social network, contattare l'azienda via e-mail e, successivamente, completare l'acquisto sul suo sito web.

Di conseguenza, l'esperienza del cliente è migliorata grazie alla possibilità di essere in costante contatto con l'azienda attraverso più canali allo stesso tempo.

" L'omnicanalità non è un'alternativa al multicanale, ma l'evoluzione del multicanale". 

Come è cambiato il settore della vendita al dettaglio online durante COVID-19

Indubbiamente, siamo di fronte ad uno dei settori più colpiti dalle restrizioni. L'impatto della pandemia sulle vendite al dettaglio si è sentito fortemente, quindi l'e-commerce si è posizionato come una vera alternativa per attutire la caduta.

Questo è uno dei motivi principali per cui l'eCommerce sta crescendo. Infatti, la spesa nei negozi online è stata molto favorevole dall'inizio della pandemia, un'evoluzione che contrasta con quella delle vendite faccia a faccia o fisiche.

Si dice addirittura che c'è stata una svolta di 180 gradi nelle abitudini dei consumatori, dato che i consumatori hanno interiorizzato nuovi modi di acquisire beni e servizi, così come di elaborare i loro pagamenti. Vuoi una prova di questo? Prendi, per esempio, il numero di acquisti online fatti nell'ultimo anno.

La vicina Spagna è già diventata il terzo paese al mondo dove l'e-commerce è cresciuto di più e si prevede che continuerà a farlo per tutto il 2021. In questo contesto, gli abilitatori tecnologici hanno permesso al commercio al dettaglio di adattarsi e accelerare la sua ripresa a breve termine:

  • La trasformazione digitale ha stabilito la digitalizzazione e l'automazione di cui il retail aveva bisogno e avrà bisogno nel prossimo futuro.
  • Le esperienze omnichannel rendono possibile mantenere e costruire relazioni con i clienti in un modo molto più stretto e affidabile.

L'e-commerce permette di dare voce al consumatore e incoraggiare nuovi modi di interagire nel mondo online. Inoltre, come risultato della trasformazione digitale che molte aziende stanno subendo, stanno sopravvivendo a questa nuova fase. Tuttavia, non tutti i settori sono stati colpiti con la stessa intensità.

La domanda ora è: cosa fa la differenza tra l'aumento delle vendite e il mantenimento della redditività, o la riduzione degli acquisti e la chiusura di un business?

Principali conclusioni sull'evoluzione del rivenditore online

Abbiamo compilato i risultati più importanti sull'evoluzione del rivenditore online durante la pandemia e vogliamo condividerli con te. Prendi nota!

  1. Il numero di rivenditori che offrono esperienze onnicanale (chat, email, social media, SMS, ecc.) è in aumento.
  2. La tecnologia e la trasformazione digitale sono diventati i modi principali per adattarsi alla situazione, alle richieste e alle abitudini di consumo degli utenti.
  3. La stragrande maggioranza delle persone che avevano paura dello shopping online hanno preso in considerazione queste iniziative per evitare di andare nei negozi fisici.
  4. La distanza sociale ha attratto e incrementato i consumatori online.
  5. Le vendite online si sono moltiplicate nel corso del 2020 e continueranno a farlo nei prossimi anni.
  6. Le stime per il 2022, secondo il rapporto TOP 500 Cross-Border Retail Europe, il settore della vendita al dettaglio online potrebbe raggiungere un totale di 220 miliardi di euro, più della metà rispetto al 2020.

Come stai vivendo questo cambiamento? Condividi la tua esperienza con noi di PayXpert.

Pinterest LinkedIn
Guide practica (IT)
Nueva llamada a la acción

Cerca

    Categorie

    Vedi tutti