Evoluzione dei metodi di pagamento online

Diego Katzman

Autore Diego Katzman
Pubblicato 06/08/2020 · 3 min leggere

Pensa a quando fai un acquisto. Hai un metodo di pagamento per completare la transazione, giusto? Nel corso degli anni abbiamo assistito all'evoluzione dei metodi di pagamento da una forma all'altra. Dal baratto al pagamento odierno attraverso lo smartphone, guardando soprattutto ai pagamenti online. Vuoi sapere come è successo? Seguici in questo post.

 

Come si sono evoluti i pagamenti online nel commercio?

Per comprendere il presente è necessario guardare indietro e studiare il passato. Ecco perché ti parleremo dei primi metodi di pagamento utilizzati dalla società. La prima forma di pagamento che troviamo è il baratto. Fin dall'infanzia ci è stato insegnato che i primi esseri umani cacciavano in gruppo; si specializzavano in beni esclusivi, così che per scambiarli con altri gruppi si inventò il baratto.

Nel corso degli anni, è diventato sempre più necessario valutare questi scambi in modo equo. Per questo motivo, le civiltà del passato contavano su valori di riferimento, come l'oro. Più tardi,sarebbero arrivate le monete, un mezzo pensato appositamente per le transazioni. Con loro, sarebbero arrivate anche le banconote o la carta moneta. Da qui, sarebbero arrivate le cambiali, i check e gli assegni. Ci vorrà qualche anno prima che vengano create le prime carte di credito e di debito nel XX secolo: chi non ne ha una in tasca oggi?

Sono ancora utilizzate per trasportare il denaro con maggiore sicurezza e comodità, grazie ai loro chip o ai sensori senza contatto che hanno solo bisogno di avvicinarsi al terminale per effettuare l'acquisto. La seconda metà del XX secolo ci ha portato la digitalizzazione e internet, cosicché oggi il denaro è più virtuale che fisico. Quante transazioni facciamo dall'App o dal portale web della nostra banca senza vedere denaro?

Nel 2009 arriverà la prima moneta criptata, un sistema di scambio e di pagamento trasparente e tracciabile. Con la diffusione dell'uso dello smartphone, è sempre più comune pagare con il cellulare, evitando di portare il portafoglio in tasca. La digitalizzazione ci permette di centralizzare tutti i nostri pagamenti in un'unica applicazione o piattaforma, e questo vale anche per l'e-commerce. Ad esempio: con sistemi di pagamento come WeChat Pay o Alipay è stata generata una rivoluzione nel modo in cui gli utenti in Cina fanno i loro acquisti.

La tecnologia di comunicazione wireless consente lo scambio di dati tra i dispositivi in modo semplice e veloce. I metodi di pagamento e la loro integrazione sono in costante miglioramento ed evoluzione. Con un numero di telefoni cellulari superiore a quello delle persone sul pianeta, la crescita del settore dell'e-commerce è stata rafforzata. I metodi di pagamento tradizionali di cui abbiamo parlato prima stanno già lasciando il posto a nuovi modelli di pagamento online per attirare potenziali consumatori. Con questo, vediamo importanti progressi nei pagamenti invisibili: riconoscimento vocale, selfie pay, POS virtuale, ecc.

In Italia, i principali mezzi di pagamento utilizzati sono: contanti, carte di debito, pagamenti con bonifico bancario, carte di credito, PayPal, assegno o matrice, spese per bollette mobili, carte virtuali, contactless, applicazioni mobili e pagamenti mobili (portafoglio), tra gli altri.

 

Cosa stanno facendo le aziende online per aumentare le loro vendite in questo contesto?

Prima di tutto, bisogna tener conto del fatto che se le modalità di acquisto cambiano, cambiano anche le modalità di pagamento. Pertanto, una delle principali alternative per effettuare pagamenti nei negozi online sono i gateway di pagamento. Sono in grado di analizzare e tracciare tutte le transazioni attraverso un dashboard o pannello di controllo.

Permettono inoltre di ottimizzare le operazioni che vengono rifiutate, di controllare il pagamento dei clienti, di comprendere il comportamento degli utenti, di accedere a liste illimitate di transazioni filtrate dalle statistiche, di confrontare i risultati aziendali attuali con quelli precedenti, di identificare gli errori e di applicare miglioramenti sulla base di risultati affidabili, ecc.

I gateway di pagamento sono ormai diventati il modo perfetto per integrare tutti i metodi di incasso del nostro e-Commerce in un unico luogo. In questo modo, miglioriamo l'esperienza dell'utente e la fiducia nel nostro servizio. Tuttavia, come abbiamo già detto in alcune occasioni, la scelta del gateway di pagamento non è una decisione da prendere alla leggera, ma dovremmo prendere in considerazione alcuni suggerimenti. Per esempio:

  • Costo del servizio. È necessario prendersi il tempo necessario per indagare sui provider, esaminare le finanze e le operazioni dell'azienda (reddito mensile o annuale, volume mensile di elaborazione delle carte di pagamento, ecc.)
  • Costi tipici associati ai processori di pagamento (spese di installazione, spese di transazione, costi di hardware, spese di cancellazione, abbonamento mensile)
  • Integrità e usabilità. È essenziale che il metodo di pagamento scelto sia quello che meglio si adatta alle esigenze aziendali e alle preferenze dei clienti. Non avrebbe senso scegliere un metodo di pagamento che non possiamo integrare nella nostra attività.
  • Assicurati che l'elaboratore di pagamento serva o offra un valore aggiunto al settore o alla nicchia. Ad esempio, se hai un'attività legata all'ospitalità, avrai bisogno della verifica dell'identità e del rapporto automatico della polizia dal POS.
  • Trova provider che supportino i processi e le operazioni aziendali.
  • Chiedi informazioni sulla sicurezza e sulla prevenzione delle frodi, poiché la violazione dei dati è uno dei peggiori incubi dei commercianti. Possono distruggere in pochi secondi la fiducia e la credibilità dei consumatori nei confronti dell'azienda.
  • Informati sul supporto internazionale del processore. Ad esempio: se ricevi spesso acquisti da utenti stranieri, è importante essere chiari su quali valute la tua azienda accetta.
  • Cerca la gestione del processo di pagamento. Quando si sceglie un gateway è molto importante conoscere i vantaggi dell'API con cui lavora per garantire miglioramenti nel posizionamento, nella gestione delle informazioni, nel controllo delle transazioni, ecc.

Oltre a tutte queste caratteristiche o consigli, per l'e-Commerce è essenziale disporre di metodi a cascata. Ciò significa che se una transazione è scaduta, fallita o rinviata per qualsiasi motivo, può essere reindirizzata ad un'altra opzione di pagamento per evitare rifiuti e aumentare il tasso di conversione. Questa funzione permetterà all'utente di completare con successo il suo acquisto e di migliorare la sua esperienza con il negozio online.

Pinterest LinkedIn
Guide practica (IT)
Nueva llamada a la acción

Cerca

    Categorie

    Vedi tutti